SWEEPER: PRODOTTO DECALAMINANTE PER VEICOLI DIESEL

CONSUMI ECCESSIVI, SOBBALZI, PERDITE DI POTENZA, EGR E TURBO GRIPPATI, GUASTI A RIPETIZIONE….?

PULIRE SENZA SMONTARE – PER MOTORI DIESEL

VANTAGGI INCOMPARABILI:
Trattamenti per:
-Pulizia degli iniettori:
Ripristina la polverizzazione degli iniettori
Facilita la rigenerazione dei filtri antiparticolato
-Elimina i depositi nelle camere di combustione
-Pulisce i catalizzatori, i filtri antiparticolato, le trappole per NOx
-Consente di decalaminare i turbo senza doverli smontare
-Aumenta il rendimento del motore:
Migliora la polverizzazione del carburante e l’efflusso dei gas di scarico
-Diminuisce il consumo di carburante
-Riduce sensibilmente le emissioni di gas inquinanti e a effetto serra (CO2, NOx e particolato)

CONSIGLIO
A titolo preventivo, utilizzare Sweeper a partire da 10.000 km, quindi ogni 20.000 km o 1 volta all’anno

PER PULIRE BISOGNA VIAGGIARE
1/ Versare semplicemente i 2 litri di Sweeper nel serbatoio riempito con almeno 25L di carburante. Così miscelati, gli agenti pulenti e lubrificanti Nanotec® Sweeper trasformeranno il gasolio in un superdetergente.

2/ Percorrere normalmente circa 30/35 km.

3/ Effettuare quindi un pieno completo. Per l’intera durata del pieno, guidare possibilmente utilizzando marce inferiori per mantenere il regime del motore al di sopra dei 3200 giri/minuto.

3/ A continuación, llene el depósito. Mientras dure el mismo, intente circular, si es posible, con una relación de velocidad más corta para mantener el régimen de revoluciones del motor por encima de 3.200 rpm.



Consiglio: dopo il trattamento, provvedere senza esitazioni a sostituire il filtro del gasolio.
Sweeper è raccomandato per i motori Diesel di vecchia o nuova generazione, “common rail” (HDI, DCI, JTD…) e a pompa iniettore (TDI). La formulazione iperconcentrata di Sweeper, a base di principi attivi, ripristina innanzi tutto la perfetta polverizzazione del getto degli iniettori. Successivamente, agendo come un “anticalcare”, i principi attivi detergenti Nanotec® aiutano a bruciare le fuliggini depositate nei vari punti strategici del motore e dello scappamento. Sweeper elimina ogni rischio di grippaggio del turbo e di otturazione della marmitta catalitica e/o del filtro antiparticolato.
Utilizzando Sweeper si evita di dover smontare tutta una serie di elementi strutturali molto costosi.

LA SITUAZIONE PARADOSSALE
Apprezzati su larga scala per i loro bassi consumi e le loro coppie motrici elevate, i veicoli Diesel sono concepiti in linea di principio per percorrere lunghe distanze. Troppo spesso, però, vengono utilizzati per brevi tragitti o, peggio ancora, su percorsi essenzialmente urbani… Inoltre, ad aggravare la situazione interviene addirittura l’ottimizzazione dei motori direttamente collegata alle norme antinquinamento (Euro V) volte a diminuire le emissioni di CO2 e di NOx, la quale fa sì che i nostri motori Diesel siano estremamente sensibili alle incrostazioni. A titolo d’esempio, 5 micron di deposito su un iniettore possono comportare una riduzione del 25% della sua capacità di erogazione. Quando la polverizzazione del gasolio diventa imperfetta, il ritardo di accensione si allunga, con la conseguente formazione di fuliggini che generano l’otturazione progressiva di determinati organi vitali del motore.

Le conseguenze dei depositi di fuliggine comportano delle contropressioni negative per i turbo che vanno a frenare i gas di scarico e a ridurre la potenza del motore. La valvola EGR si trova a dover riciclare un eccesso di particolato e i danni che ne derivano sono molteplici: conseguenti sostituzioni dell’EGR, prese d’aria ostruite, grippaggi dei turbo, catalizzatori e FAP intasati.


CONTIENE: CHEROSENE-NON SPECIFICATO
R44: Rischio di esplosione per riscaldamento in ambiente confinato. R65: Nocivo, 
può causare danni ai polmoni in caso di ingestione. R66: L’esplosione ripetuta può provocare secchezza o screpolature della pelle. R52/53: Nocivo per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine 
effetti negativi per l'ambiente acquatico. S2: Conservare fuori dalla portata dei bambini. S24: Evitare il contatto con la pelle. S56: Smaltire questo materiale e i relativi contenitori in un punto di raccolta di 
rifiuti pericolosi o speciali. S62: In caso di ingestione non provocare il vomito. C
onsultare immediatamente un medico e mostrargli il contenitore o l’etichetta.